Tra i prestiti per pensionati spunta una tipologia di finanziamento sempre più richiesta che risponde a tutte le esigenze degli over 65 titolari di una pensione: la cessione del quinto.

La cessione del quinto è una soluzione ottimale per ottenere un’interessante quantità di denaro in prestito da rimborsare comodamente tramite la propria pensione. Infatti questa modalità di prestito è diventata una delle più richieste negli ultimi anni tra i pensionati. Uno dei maggiori vantaggi è il fatto di poter restituire il prestito in modo automatico attraverso la trattenuta delle rate dalla pensione dei richiedenti, pertanto, viene annullato il rischio di dimenticare alcun pagamento.

I pensionati che decideranno di richiedere una cessione del quinto, otterranno un prestito a tasso fisso e rata invariabile che, inoltre, include una polizza assicurativa “rischio vita” a tutela della famiglia del richiedente che non dovrà pagare nulla nel caso di scomparsa del titolare della cessione del quinto prima dell’estinzione.

Per ottenere una cessione del quinto, i pensionati interessati non devono giustificare con documenti la richiesta di finanziamento e possono utilizzare il denaro erogato nel modo che considerano conveniente. Si tratta di un prestito adeguato per diversi scopi come assicurarsi un’assistenza sanitaria a domicilio, pagare cure mediche oppure realizzare un viaggio. Anche nel caso di altri prestiti in corso è possibile ottenere una cessione del quinto, infatti si tratta di una soluzione molto valida per consolidare i propri prestiti in corso e fare in modo di saldare tutti i debiti attraverso una sola rata mensile.

Per saperne di più su:
– prestiti per pensionati INPDAP,
– prestiti per pensionati INPS,
– prestiti per pensionati ENPALS,  o
– prestiti per pensionati ENASARCO.