È possibile chiedere una cessione del quinto se ne esiste già una in corso purché siano trascorsi almeno i 2/5 del periodo del prestito originario.
Per fare un esempio, se il contratto di cessione del quinto prevede una durata di dieci anni, è possibile richiedere un’altra pratica dal quarto anno in poi.
Questa operazione si chiama “rinnovo della cessione del quinto”.
Il rinnovo prevede che venga richiesto un prestito il cui importo verrà utilizzato in parte per cancellare il prestito precedente mentre il restante verrà erogato al richiedente. In questo modo è possibile ottenere nuova liquidità senza aumentare la rata del prestito in corso, ma solo allungandone il termine di scadenza.

Per maggior informazioni sul rinnovo: Rinnovo cessione del quinto