Prestiti Personali

Oct 19, 2020 (0) comment

 

Per avvicinarsi al mondo finanziario e i suoi prodotti è necessario imparare a conoscere le nozioni base che ci permettano di non correre rischi inutili e di utilizzare gli strumenti di questo universo nel modo corretto e a nostro totale beneficio.

Con questo articolo vogliamo spiegare l’A,B,C e chiarire i concetti base che è necessario sapere per compiere scelte più consapevoli e vantaggiose rispetto alla propria situazione creditizia e finanziaria.

 

La nozione che più di ogni altra è diffusa e utilizzata nell’ambito del credito al consumo è “prestito personale”; ma che cos’è? In generale un prestito consiste nella cessione di un capitale o di un bene in cambio dell’impegno alla restituzione di quanto ricevuto o di beni analoghi o maggiori.
Nello specifico invece un prestito personale è un prestito concesso da una banca o da una società finanziaria abilitata e che prevede la cessione di una somma di denaro, la quale verrà restituita a cadenza periodica con rate dall’importo solitamente fisso e maggiorate da una serie di spese predeterminate.

I prestiti personali sono finanziamenti definiti “non finalizzati”, ovvero che non prevedono una destinazione precisa e determinata di quanto si riceve; in altre parole il beneficiario non è obbligato a impegnare il capitale ricevuto in una direzione già stabilita, ma può disporne liberamente senza alcun tipo di vincolo.
Nei prestiti personali quindi gli attori sono due, il beneficiario e l’ente creditore, dove il primo deve, indicativamente, avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni. I parametri richiesti per poter accedere a un prestito personale in realtà variano non solo in base all’ente creditizio a cui ci rivolgiamo, ma anche e soprattutto in base alla tipologia di prestito personale che vogliamo sottoscrivere.

Le formule di prestito personale infatti sono molteplici e ognuna è studiata per accaparrarsi una fetta di utenza precisa: si spazia dai prestiti per i dipendenti statali a quelli per i pensionati. Questa vastità di offerte è uno dei motivi per i quali si rende necessario conoscere le informazioni basilari dei prodotti ai quali ci stiamo avvicinando.

L’ottenimento di un prestito personale è vincolato alla propria affidabilità creditizia: l’istituto di credito a cui ci rivolgiamo per ottenere una somma di denaro in prestito infatti, prima di concederci il capitale, l’istituto di credito verificherà attraverso canali ben determinati  – ad esempio le banche dati delle centrali di rischio – il nostro grado di solvibilità; se non abbiamo avuto un passato finanziario “pulito”, quindi abbiamo saltato qualche pagamento oppure rientriamo tra i cattivi pagatori oppure ancora abbiano protesti o pignoramenti a carico, le possibilità di ottenere un prestito personale saranno ridotte.

Ma anche in questo caso, l’universo del credito ha ulteriori risorse anche per queste categorie economiche che quindi potranno ottenere capitale attraverso strade alternative e formule particolari come la cessione del quinto dello stipendio.

Per saperne di più: prestiti on line, prestiti dipendenti privati.  

Comment (0)

Leave a Comments